Les Paccots - Switzerland hiking
Destinations, Experiences, General Tips, Outdoor, Switzerland

Snowshoeing: 8 tips for beginners

Clicca qui per la versione in italiano

It’s winter time! This means that most of the best hiking trails are covered with white fluffy snow, which creates amazing landscapes you don’t get to see during non-winter months. Snowshoeing allows you to enjoy them! I’m going snowshoeing next Sunday for the first time, so I collected some tips before to go. Here they are:

1. Wear appropriate clothes
Layers are key! While you’re hiking you are worm most of the time, but once you stop you can be freezing because of low temperature or wind. So better be prepared to add and remove layers to keep your body at the right temperature! In general 3 layers are sufficient:

    • A synthetic layer that wicks away moisture and dries quickly. In this case, synthetic clothes are much better than cotton one because cotton absorbs moisture and doesn’t dry quickly.
maglia termica
Xaed, Maglia intima Donna

    • An insulating layer to keep you warm. I suggest a full zip jacket, like the one below, because it can be removed more easily if you get warm.
maglia pile
CMP, Giacca in pile da donna, Turchese (Danubio)
    • An outlet layer which must be breathable. Additionally, it must be waterproof to keep you dry and windproof to keep you warm also when the wind is strong.
giacca vento.png
Wantdo Giacca Donna, waterproof-windproof

Also, don’t forget a hat, waterproof gloves and sunglasses!

2. Wear appropriate footwear

Shoes must be waterproof. Better if they have thick soles to better insulate you from the ground. I recently bought these KangaROOS shoes (but the girly pink version :p ) and I really love them. They kept my feet warm and dry even after 4 hours hike without snowshoes.

scarpe.png
KangaROOS K-Outdoor 8090

Also, wear synthetic socks to keep your feet dry.

3. Use suitable snowshoes

The right snowshoes for you are related to your weight. Additionally, smaller snowshoes can be used on compact snow, while powder snow requires larger snowshoes. If you are not sure, go with the smallest snowshoes suitable for your weight.

4. Select the trail

Not sure where to go? Ask around! This is usually the easiest way to get to know new trails. Or, you can check online in the touristic pages of the area where you want to go snowshoeing. For example, in myswitzerland.com it is possible to find all the Swiss trails, while in snowshoes.com it’s possible to find the most important trails all over the world. Also outdooractive.com is a great source of trails, and additionally you can plan and store your own hike trails.

5. Check the weather forecast

The best time to snowshoe is after a storm, when the sun is shining and landscapes are at their best. Remeber to check weather forecast right before to start the hike to avoid storms. I usually use accuweather, which hourly forecasts are quite accurate.

6. Be prepared

Make sure to bring all the essentials with you:
    • Water – you still need to be hydrated even if it’s cold.
    • Snacks – you’ll get hungry, for sure! Bring snacks to boost your energy.
    • Hand warmers – these packets are so helpful if your hands get too cold. Additionally, you can put them next to the camera to keep it working, too.
    • Extra sweater and socks – in case you get wet.

7. Bring your camera

Snowshoeing can be hard. But the amazing views that you get to see during the hike make it worthwhile. So bring your camera with you and capture the wonderland created by the snow! Here some good tips for photographing in the snow.

8. Have fun

So, what are you waiting? Put your shoes on and enjoy the hike!

Les Paccots - Switzerland hiking
Les Paccots – Switzerland

8 Consigli per chi ciaspola per la prima volta

È ancora pieno inverno! Molti dei percorsi di trekking tra le montagne sono ancora coperti da candida e morbida neve che crea paesaggi meravigliosi visibili solo in questo periodo dell’anno. Ciaspolare ci permette di goderci a piano queste meraviglie. La prossima domenica vado a ciaspolare per la prima volta, così ho raccolto alcuni consigli che potrebbero essere utili. Eccoli qui:

1. Indossare vestiti appropriati
Per cispolare la chiave è vestirsi a cipolla! Mentre si cammina si tende ad avere caldo, però non appena ci si ferma si può avere molto freddo per le basse temperature ed il vento. Quindi è meglio essere preparati a rimuovere ed aggiungere strati di vestiti nel corso dell’escursione. In generale 3 strati sono sufficienti:

    • Un primo strato in materiale sintetico che non trattiene umidità e si asciuga velocemente. In questo caso il cotone è da evitare perchè assorbe il sudore e si asciuga molto lentamente.
maglia termica
Xaed, Maglia intima Donna

    • Uno strato isolante per tenerci caldi. Le maglie di pile sono ottime per questa funzione. Io suggerisco sempre le maglie con le zip integrali perchè possono essere insossate e rimosse più facilmente.
maglia pile
CMP, Giacca in pile da donna, Turchese (Danubio)
    • Un ultimo strato esterno, che deve essere traspirante, ma allo stesso tempo resistente all’acqua e al vento, per tenerci al caldo e asciutti anche quando piove ed il vento è forte.
giacca vento.png
Wantdo Giacca Donna, waterproof-windproof

In più non dimenticate un cappello, guanti da neve e occhiali da sole!

2. Indossare calzature appropriate

Le scarpe da insossare devo essere impermiabili all’acqua, così d non ritrovarvi con i piedi congelati dalla neve sciolta sulle vostre scarpe. In più, più le suole sono spesse, meglio vi isoleranno del suolo freddo. Di recente io ho comprato queste KangaROOS (ma nella versione rosa :p ) e devo dire di amarle. Mi hanno tenuto il piede caldo anche dopo quattro ore di camminata sulla neve senza ciaspole.

scarpe.png
KangaROOS K-Outdoor 8090

In più indossate calzini sintetici per mantenere il piede asciutto.

3. Scegliere le ciaspole più adatte

Le ciaspole devono essere scelte in base al vostro peso, In più le ciaspole più piccole vanno bene se la neve è già compatta, mentre per la neve fresca sono necessarie ciaspole più grandi.

4. Selezionare il percorso da fare

Se ancora non sapete che persorso fare potete chiedere in giro più informazioni. Oppure potete controllare sui siti turistici delle località in cui volete andare a ciaspolare. Per esempio, nel sito turistico svizzero è possibile trovare tutti i sentieri di questa nazione, mentre sul sito snowshoes.com è possibile trovare i migliori sentieri nel mondo. Anche outdooractive.com è un’ottima risorsa per selezionare percorsi di trekking, ed in più permette di creare e salvare nuovi percorsi.

5. Controllare le condizioni meteo

Il momento migliore per andare a ciaspolare è subito dopo una nevicata, quando il solo splende di nuovo ed i paesaggi danno il loro meglio. Ricordatevi di controllare le previsioni meteo prima di partire per la vostra ciaspolata per evitare brutte sorprese. Di solito io uso accuweather, che è piuttosto accurato anche nelle previsioni orarie.

6. Essere preparati

Portate sempre con voi:
    • Acqua – avete bisogno di idratarvi anche se fa freddo.
    • Cibo – vi verrà fame, ve lo assicuro! Portate snacks con voi per ricaricare le energie.
    • Scaldamani – sono super utili se le vostre mani diventano troppo fredde. In più potete anche usarli per scaldare la macchina fotografica e continuare a farla funzionare.
    • Calzette e maglia extra – nel caso in cui quelle che indossate si bagnino.

7. Portare la fotocamera

Ciaspolare è faticoso, ma i paesaggi che si ammirano ripagano a pieno la fatica. Quindi non dimenticate di portare la fotocamera con voi per immortalare la magia creata dalla neve. Qui poette trovare alcuni consigli utili per scattare foto sulla neve.

8. Divertirsi!

Che state aspettando? Mettete le scarpe e andate a ciaspolare!

Les Paccots - Switzerland hiking
Les Paccots – Switzerland

4 thoughts on “Snowshoeing: 8 tips for beginners”

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.